Settesette

Vedi il carrello “Brigate nonni” è stato aggiunto al tuo carrello.
SETTESETTE_3d
settesette_manifestosettesette_carmilla

Settesette

13,90

COD: 978-88-907273-5-1 Categoria:

Descrizione prodotto

Un romanzo corale che ripercorre la stagione del movimento del settantasette, ultima grande utopia rivoluzionaria italiana, senza mai cedere a tentazioni reducistiche, prima che la polvere della storia la seppellisca per sempre in verità precotte. Spinoza e le P38, Pitagora e la lotta armata, i dadaisti e le femministe, i Grundrisse e gli espropri: storie e ricordi che si intrecciano in un mosaico sperimentale ricco e multiforme.
Il ’77 è stato oggetto di diverse pubblicazioni di taglio storico e politico; qui ritrova vita,
con le sue grandi passioni, finalmente in un contesto anche filosofico e letterario. Le pratiche, i sogni, gli slogan riprendono vivacità attraverso una scrittura che è colta e barricadera, profetica e assoluta come la rivoluzione, come la vita, e al tempo stesso visionaria, proprio come il suo autore.
“Nessun’altra rivoluzione busserà alle porte prima che alle ragioni del Settantasette sia lasciato il campo aperto della possibilità.”
Scritto in più di vent’anni, rimasto inedito per quindici, ma letto nel frattempo come manoscritto da generazioni e movimenti differenti, questo romanzo che ripercorre le vite di alcuni militanti dell’autonomia diffusa nel ‘77, ha attraversato i movimenti mantenendo intatta la sua carica visionaria e barricadera, e accumulando chiavi di lettura differenti: storiche, politiche, letterarie. Ecco la personale chiave di lettura dell’autore.

Disponibile anche in formato e-book a 6.99€

Pino Tripodi, nato a Vibo Valentia nel 1957, sempre in bilico tra politica, cultura e arte, ha curato diversi libri per DeriveApprodi tra cui successi come Io sono un black bloc, Terra e libertà/critical wine, Io servo dello Stato. Collabora con diverse testate tra cui DeriveApprodi, Alfabeta, il manifesto. Tra i suoi romanzi Vivere malgrado la vita (DeriveApprodi).