Nel nido delle gazze ladre

dianese_cover3d

Nel nido delle gazze ladre

14,90

Categoria:

Descrizione prodotto

Venezia non è solo la città dei poeti e degli innamorati, dell’arte e della bellezza, della Biennale e della Mostra del cinema, è anche una città che ha coltivato nei decenni una curiosa malavita, che saccheggia “con amore e rispetto” questo posto incantato, unico al mondo. Nel nido delle gazze ladre racconta la città alla rovescia, quel mondo invisibile e sconosciuto che ora è in difficoltà perché anche a Venezia sono arrivate mafia, ‘ndrangheta e camorra e solo alcuni ex della banda di Felice Maniero cercano di opporsi alle infiltrazioni mafiose. Ne scaturisce una guerra per bande che colleziona agguati sanguinari e rapine milionarie in cui i protagonisti sembrano scambiarsi di continuo le parti. E all’improvviso entra in scena anche un protagonista della storia malavitosa del Nordest che era scomparso da oltre vent’anni. Con il suo arrivo tutto cambia e nessuno capisce quel che sta succedendo. Anche la Squadra Mobile di Venezia guidata da Antonio Datteri è in difficoltà e pure Guido Bonetti, il giornalista che da sempre racconta fatti e misfatti della malavita, è sconcertato. Ma arriva una rapina in piazza San Marco a rimettere a posto tutti i pezzi del puzzle…

Maurizio Dianese giornalista d’inchiesta, specializzato in criminalità organizzata, per più di vent’anni ha raccontato la mala del Brenta di Felice Maniero. Da alcuni anni segue con particolare attenzione l’infiltrazione e il radicamento delle mafie nel Veneto. Consulente di La7 e Sky per i documentari sul mondo del crimine. Tra i suoi libri: Il bandito Felice Maniero, La strage (con Gianfranco Bettin, Feltrinelli), Petrolkiller (con Gianfranco Bettin, Feltrinelli), Malatempora (Aliberti Editore).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Nel nido delle gazze ladre”