L’istinto di morte

mesrine

L’istinto di morte

17,90

COD: 978-88-98600-63-2 Categoria:

Descrizione prodotto

Nemico pubblico numero 1 in Francia dagli anni Sessanta fino alla fine degli anni Settanta – quando è stato ucciso dalla polizia in una sparatoria contro- versa, nel mezzo del traffico parigino – Jacques Mesrine è stato il criminale più noto della storia francese. Noto per le sue imprese violente (rapine, fughe dal carcere, rivolte), ma soprattutto per l’attenzione che ha saputo attirare dai media, giocando con astuzia la propria sfida tra guardie e ladri, con la gendarmeria e i servizi segreti, in Francia e nel mondo.
Libro cult in Francia, L’istinto di morte è un autentico classico della narrativa criminale. Scritto nel carcere di massima sicurezza de La Santé, Mesrine racconta in prima persona la sua vita ai margini e traccia un quadro dettagliato del funzionamento della malavita francese. Un racconto senza censure, con stile e ironia, che spazia dall’etica criminale al talento beffardo nell’uso dei media. Bandito mediatico e scrittore maledetto, Mesrine ha inciso il suo “romanzo criminale” sul filo della rivolta e la sua leggenda metropolitana, trasversale e controversa come ogni leggenda, è più viva che mai, tanto da ispirare ancora oggi libri e film d’azione.

Jacques Mesrine (1936-1979), bandito e scrittore maledetto, è stato il più famoso criminale francese e ancora oggi, a tanti anni dalla sua morte, continua a ispirare libri e film, tra questi il famoso dittico cinematografico Nemico pubblico (Istinto di morte e Nemico pubblico numero 1, del 2009), cha ha per protagonista Vincent Cassel.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’istinto di morte”